Bicicletta elettrica EasyBike M01D7 – La nostra recensione

La bicicletta elettrica assistita EasyBike M01D7 è ideale per l’uso quotidiano, almeno sulla carta. Ma cosa sta succedendo davvero? L’abbiamo provato e testato da zero per darvi la nostra opinione e aiutarvi a vedere più chiaramente le sue prestazioni.

Passiamo subito all’analisi dell’EAB urbano di EasyBike, uno dei pionieri delle biciclette elettriche in Francia.

Aspetto della bicicletta elettrica EasyBike M01D7, dimensioni e peso

Una volta che la moto è stata ritirata per il test, siamo stati veloci a giudicarne l’aspetto per primi. Non si giudica un libro dalla copertina, ma è quello che vediamo per primo. Come tutte le biciclette elettriche della gamma EasyBike, il design rimane sobrio e semplicistico. L’abbiamo avuto in mano blu, ma è disponibile anche in grigio, rosso e nero. È molto simile alla sua controparte, l’M01N3, e c’è poco che li differenzia.
Il suo telaio in alluminio da 46 cm si presenta come resistente (garantito 5 anni) e il suo tubo orizzontale è molto basso per potervi salire senza alcuna difficoltà a cavallo. Le ruote da 26 pollici sono composte da ruote Weinmann Provence a doppio pappagallo e pneumatici ad alte prestazioni Schwalbe Road Cruiser. Il manubrio è dotato di maniglie ergonomiche nere per una facile maneggevolezza. È montato su uno stelo TranzX ST 17, regolabile in base alle vostre esigenze.
Non superiore a 22 kg, questa EasyBike M01D7 è al di sotto della fatidica barra di 25 kg, il peso medio dei veicoli della sua categoria. Relativamente leggero, quindi, è più maneggevole della maggior parte degli EAB.

Comfort e sicurezza

bicicletta elettrica EasyBike M01D7

Sul lato comfort, la M01D7 ha un portapacchi nella parte posteriore sotto il quale si trova la batteria. Quest’ultimo è molto pratico per guidare il vostro bambino in tenera età o semplicemente per fare la spesa quotidiana. Inoltre, troverete un parafango con una patta per evitare che gli spruzzi di spruzzi di ottenere i vostri vestiti o le gambe sporche nel caso in cui il tempo diventa cupo. Infine, un copricatena coprirà parte della catena per proteggere i vostri vestiti da qualsiasi rischio di strappo. La sella è abbastanza confortevole. Si adatta anche alla nostra morfologia nel tempo grazie all’alta densità e al riconoscimento della forma.
In termini di gestione, non c’è niente da dire. La bicicletta elettrica Easybike M01D7 è molto piacevole da guidare. Slalomare tra le auto è un gioco da ragazzi. Guidarlo è un vero piacere, soprattutto perché ha un cambio Shimano Altus a 7 marce, sufficiente a variare gli ingranaggi in base al vostro percorso e alle vostre condizioni fisiche. In breve, il comfort di guida è al top!
Dal punto di vista della sicurezza, dopo aver provato i freni V-Brake Tektro, il nostro giudizio è chiaro: la bici elettrica ha un’ottima capacità frenante. Né troppo morbido né troppo duro, i freni rispondono bene, sia che siate sull’asfalto o sulla terraferma (grazie soprattutto alle gomme). L’illuminazione anteriore e posteriore offre una buona visibilità notturna ed è chiaramente visibile agli automobilisti e ai pedoni.

Assistenza elettrica

I comandi sono ovviamente posizionati sul manubrio e sono accompagnati da un display LCD DP08 con funzioni multifunzione come il controllo dell’illuminazione delle luci della moto. Su questo modello EasyBike M01D7, è possibile scegliere tra 4 modalità di supporto. Durante la guida si attiva il sistema di assistenza a pedale elettrico. Un sensore intelligente integrato rileva l’energia utilizzata (forza di pedalata e cadenza) e invia le informazioni all’assistenza che ti aiuterà a scalare le probabilità più pericolose. A seconda di come si pedala, l’assistenza si impegna e si adatta ai propri sforzi. Ma una bicicletta non può fornire tale assistenza senza una batteria e un motore adeguato. Per questo motivo esamineremo immediatamente la questione.

Batteria e motore

La bicicletta elettrica servoassistita M01D7 ha una batteria da 11Ah di 396Wh con un’autonomia massima teorica di 90 km. Un bel punteggio sicuramente, ma in pratica si percorrerà un po’ meno strada (tra i 70 e gli 80 km a seconda dei fattori esterni). Per ricaricarla completamente una volta svuotata, ci vorranno circa 5 ore. Una media osservata anche su molti EAV.
Il motore TranzX PST da 36V (250W) TranzX nella parte posteriore è equipaggiato con tecnologia Sin Wave e con la bicicletta a basso profilo O2Feel Sense. Quest’ultimo offre un’incredibile reattività di assistenza. E il motore da 40Nm offre un vero piacere di guida. L’accelerazione sta aumentando in modo fluido ed efficiente.
La tecnologia Sin Wave, combinata con il motore da 40Nm e una batteria corretta, offre grandi sensazioni alla guida della EasyBike M01D7.

In conclusione: la bicicletta elettrica EasyBike M01D7

bicicletta elettrica EasyBike M01D7

Per un basso costo, si potrebbe avere un ottimo EAV. Questa EasyBike M01D7 trae la sua forza dal motore e dal sistema di assistenza a pedale Sin Wave. La batteria resiste bene e la gestione è davvero eccellente. C’è anche il piacere di guidare. Senza essere perfetto, è ancora una bicicletta elettrica ad alte prestazioni per la sua gamma. A nostro avviso, l’M01D7 è ideale per la vita quotidiana. Per questo lo raccomandiamo!
Macwheel Cruiser-550 28' Bici...
143 Recensioni
Macwheel Cruiser-550 28" Bici...
  • Bici elettrica di alta qualità: Il telaio in lega di alluminio con...
  • Motore potente e batteria a lungo raggio: Il motore brushless da 250 W con...
  • Modalità Modalità elettrica pura e Modalità assistenza elettrica:...
  • Eccellente esperienza di guida: Dotato di modalità elettrica a 5...
  • Pre-assemblato: La bici elettrica è già principalmente pre-assemblata in...